fbpx
8 C
Casentino
domenica, 5 Dicembre 2021

I più letti

Poppi: «quanto dovremo aspettare per avere un parco giochi?»

COMUNICATO – Dal giorno dell’insediamento del nuovo Consiglio Comunale di Poppi, il gruppo di minoranza ha ripetutamente chiesto che l’Amministrazione provvedesse a realizzare adeguati parchi giochi per bambini come ne esistono da anni in tutti gli altri comuni casentinesi.

All’ennesima interrogazione, fatta dalla minoranza nel febbraio scorso, il Sindaco, dopo averci accusato di fare sterili polemiche, rispose che ci avrebbe stupito con la realizzazione di fantasmagorici interventi.

Dopo quasi un anno e solamene grazie ai finanziamenti erogati dal Parco Nazionale, Badia Prataglia e Moggiona avranno un’area giochi come si deve mentre, per Poppi e Ponte a Poppi, non sappiamo ancora quanto dovremo aspettare.

Anche in queste ultime settimane siamo stati interessati da molti genitori che non si capacitano del perché a Stia, a Pratovecchio, a Bibbiena, a Castel San Niccolò, a Chiusi della Verna queste strutture sono funzionanti da anni e vengono continuamente incrementate sia nel numero che nella qualità, mentre, nel nostro Comune, si eccelle solamente per le strisce pedonali e le ringhiere in ferro battuto la cui installazione viene di solito seguita con amorevole cura dal Sindaco in prima persona.

Anche in questo caso ci eravamo offerti di regalare all’Amministrazione alcune idee progettuali emerse dal confronto con i cittadini ma, evidentemente e come al Sindaco piace sottolineare, l’ampio consenso da Lui ottenuto alle elezioni, legittima altre priorità.

Speriamo comunque che questa nostra caparbia azione a favore dei nostri concittadini più piccoli e delle loro famiglie, riesca finalmente a convincere la Giunta ad intervenire allineando così il nostro Comune, sia pur con colpevole ritardo, a tutte le altre Amministrazioni della Vallata.

David Marri, Gruppo Consiliare Poppi cittadini in movimento

Ultimi articoli