fbpx
9.8 C
Casentino
sabato, 4 Febbraio 2023

I più letti

Sgominata gang di georgiani dedita ai furti seriali nei supermercati

COMUNICATO – Nel pomeriggio di ieri 22 dicembre 2022 i Carabinieri della Compagnia di Bibbiena, in particolare la Stazione Capoluogo con i colleghi dell’Aliquota Radiomobile, hanno disarticolato un sodalizio criminale composto da cittadini di origine georgiana, domiciliati a Napoli, resisi responsabili in questo territorio e sul territorio nazionale, di furti seriali di generi alimentari, alcolici e prodotti per la cura della persona, sicuramente destinati ad alimentare circuiti illegali di commercio parallelo.

L’azione si è svolta all’esterno del supermercato Gala di Pratovecchio Stia. I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile e quelli della Stazione Capoluogo, impegnati in un servizio coordinato di controllo del territorio, hanno intercettato una Fiat Tipo berlina apparsa subito come sospetta. A bordo tre cittadini georgiani che, all’atto del controllo, sono risultati gravati da precedenti specifici. Già nelle scorse settimane si era proceduto ad alcune denunce a piede libero di connazionali autori di furti seriali nei supermercati, certamente non generi di prima necessità. È scattata una perquisizione del veicolo e delle persone, all’esito della quale, con sorpresa, si è scoperto che i quattro avevano appena asportato 25 bottiglie di alcolici di pregio, centinaia di prodotti per la cura della persona di vario genere, più di 30 confezioni di generi alimentari di varia tipologia, certamente non di prima necessità. Il valore della merce, subito restituita, si aggira intorno ai 1200,00 Euro. Sicuramente i beni erano destinati ad alimentare piattaforme di commercio parallelo. I tre sono stati arrestati in flagranza di reato e saranno processati per furto aggravato.

Importante in questo caso l’attività di identificazione svolta dal Nucleo Operativo con le procedure di foto-segnalamento e comparazione delle impronte digitali. Dai sistemi è emerso che uno dei tre era ricercato dall’Autorità Giudiziaria del capoluogo partenopeo ove i tre sono soliti dimorare. A suo carico un provvedimento di custodia cautelare emesso proprio a seguito di indagini svolte dai Carabinieri di Napoli per furti di analoga tipologia. È stato quindi eseguito dai Carabinieri casentinesi.

Continua in queste ore, senza sosta, l’attività di controllo del territorio finalizzata a prevenire e reprimere la criminalità predatoria.

Ultimi articoli