fbpx asd
35.2 C
Casentino
mercoledì, 17 Luglio 2024

I più letti

Le Misericordie al santuario della Verna per garantire assistenza sanitaria

Un servizio di assistenza sanitaria al santuario della Verna. Il progetto è promosso dalla Federazione delle Misericordie della Toscana in sinergia con il coordinamento delle Misericordie di Arezzo per fornire risposte ai bisogni di coloro che, nel corso dell’estate, arriveranno in pellegrinaggio per gli ottocento anni dalla stimmatizzazione di San Francesco. Questo intervento vedrà in prima linea anche i volontari della Misericordia di Bibbiena che hanno rinnovato il loro impegno al servizio del territorio casentinese con l’obiettivo di garantire copertura in tutti i giorni della settimana in un luogo dove è possibile respirare i valori di carità e fraternità cristiana alla base dell’identità della stessa confraternita.

Nei mesi di luglio e agosto sarà garantita la quotidiana presenza di un’ambulanza con personale competente per un pronto intervento di assistenza in risposta ai diversi bisogni di salute e di cura dei pellegrini nel periodo più caldo e più affollato dell’anno. Il servizio, previsto anche a settembre e ottobre esclusivamente nel fine settimana, coinvolgerà volontari da tutta la Toscana in possesso di attestati di livello base, di livello avanzato e di guida dei mezzi di soccorso in emergenza che, dopo aver fornito la disponibilità, verranno coordinati direttamente dalla federazione regionale e potranno anche godere dell’opportunità di vivere un’esperienza immersiva insieme alla comunità francescana della Verna. Il santuario diventerà anche luogo di ritrovo per l’intero sistema delle Misericordie: sabato 13 luglio è fissato un pellegrinaggio con Santa Messa alle 17.00 celebrata da monsignor Franco Agostinelli (correttore nazionale della Confederazione delle Misericordie d’Italia) e con attività spirituali volte a promuovere un’occasione di incontro e di condivisione per centinaia di volontari, con la presenza dei mezzi di soccorso e con l’allestimento di un campo base a Chiusi della Verna.

«Il servizio alla Verna è rinnovato per il secondo anno consecutivo – ricorda Gabriele Conticini, governatore della Misericordia di Bibbiena. – I tanti interventi condotti nell’estate del 2023 hanno dimostrato l’importanza della nostra presenza al santuario con volontari formati che saranno ancora a disposizione dei bisogni dei pellegrini per un supporto immediato e professionale per prestare assistenza, soccorso e ascolto, vivendo un’esperienza in uno dei più importanti luoghi di culto del territorio in prossimità ai veri valori della Misericordia».

 

Ultimi articoli