“Gentile redazione. ho visto che vi siete occupati recentemente della viabilità pedonale per il centro commerciale il Casentino. Quindi, vi giro una mail al riguardo, che ho inviato recentemente al sindaco di Bibbiena e che non ha avuto la minima attenzione (almeno credo visto che non ho ricevuto nessuna risposta).”

«Sig. Sindaco buongiorno, desidero segnalarle la situazione veramente carente e pericolosa della viabilità pedonale nel tratto della via Umbro-Casentinese che collega il viale Michelangelo al centro commerciale Il Casentino. Ho provato a percorrere questo tratto a piedi ed è veramente pericoloso a causa della mancanza di ogni accorgimento di sicurezza per i pedoni: marciapiedi, attraversamenti pedonali,  dissuasori di velocità. Credo che realizzare alcune di queste opere costi veramente poco o niente e renderebbe piacevole e sicura una salutare passeggiata fino al centro commerciale.

Mi riferisco alle seguenti opere:

– Allargare di un metro l’asfalto della sede stradale e realizzare una corsia pedonale credo non sia molto dispendioso. Unica eccezione il ponte sul torrente Archiano, (forse chiedere la sponsorizzazione di alcune realtà locali tipo Lidl o Inplaf, per realizzare una passerella pedonale, potrebbe essere un’idea);

– tracciare uno o due attraversamenti pedonali;

– realizzare un accesso diretto dall’Umbro-Casentinese ai nuovi giardinetti (già abbozzato dai pedoni);

– piazzare un paio di dissuasori di velocità (cunette o altro);

– instituire il divieto di transito ai camion (esiste una comoda variante solo un poco più lunga).

Certo dell’attenzione che vorrà dedicare a questa segnalazione, la ringrazio e la saluto cordialmente.»

Silverio Ceccarelli